Menu a tab - Esempio JavaScript scaricato da HTML.it


Il Blasone La Tradizione Equestre fino al XV secolo La Tradizione Equestre dal XV al XXI secolo L'Ordine Costantiniano L'Ordine di Malta L'Ordine del Tempio L'Ordine della Giara Il Castello di Pescolanciano La Villa di Mergellina Il Palazzo di San Ferdinando Il Palazzo di Santa Lucia Il Palazzo del Corso Vittorio Emanuele Sant'Alessandro Le CeramichePersonaggi
News Attività









ABRUZZO CITRA




Fu territorio sorto come giustizierato nel 1273 da Carlo I d’Angiò, prese il nome dalla sua collocazione geografica rispetto al fiume Pescara (“citra flumen Piscariae, al di qua del fiume Pescara). Il territorio comprendeva i principali paesi della provincia di Chieti, che era la capitale.Con la riforma napoleonica delle province del Regno (1806), scomparvero i giustizierati e si affermarono i distretti, che per l’Abruzzo Citra furono: Chieti, Lanciano, Vasto.
Si rinvengono nuclei familiari d'Alessandro a Lettopalena (CH), con capostipite Francesco (1708),con palazzo a Lanciano, ove esiste loro nota villa in stile liberty di fine '800.



Genealogia d'Alessandro Lettopalena


Lettopalena: illustrazione